Progetto per incontri a scuola e maneggio

La Terapia con il Mezzo del Cavallo non è quindi né una mera attività ludica né una terapia alternativa a quelle tradizionali. Essa applica le tecniche standard di riabilitazione con un mezzo particolare, il cavallo. Si avvale cioè delle competenze di psicologi, medici, fisioterapisti, psicomotricisti, terapisti occupazionali che, in collaborazione con pedagoghi ed istruttori d'equitazione, impostano il loro protocollo di riabilitazione e rieducazione abituale. Nel Centro operano tutti professionisti in possesso degli adeguati titoli di studio ed abilitazione alla professione. Alcuni di loro hanno inoltre frequentato corsi di perfezionamento presso la Scuola Nazionale A. Associazione Nazionale Italiana Riabilitazione Equestre. Ad essi si affiancano i tirocinanti ed alcuni volontari, che coadiuvano terapeuti e terapisti nei rapporti con il cavallo, ma non intervengono negli aspetti riabilitativi e rieducativi. II Centro opera in tre aree: Le attività sono impostate in modo da richiedere e favorire la collaborazione progetto per incontri a scuola e maneggio hot incontri cinisello balssamo altri: Le attività proposte sono tarate per essere svolte insieme e richiedono da parte dei ragazzi una divisione dei compiti ed il coordinare il loro agire. Le attività anche se svolte in gruppo avranno una taratura individuale in modo da favorire l'autonomia e la crescita personale. Il personale della cooperativa dà disponibilità ad accompagnare i ragazzi al ritorno dal maneggio. Laboratori di gioco e movimento corporeo. La scelta più specifica delle attività infatti verrà definita dopo gli incontri iniziali con il contesto scolastico e la conoscenza dei ragazzi.

Progetto per incontri a scuola e maneggio Un Cavallo a scuola

In particolare si cercherà di coinvolgere i ragazzi all'interno di un contesto di socializzazione e di scoperta , attraverso l'imparare insieme sulla base dei principi dell' apprendimento cooperativo , individualizzando comunque il più possibile l'intervento. In base alle richieste della scuola, gli incontri potranno essere suddivisi come di seguito: Innanzitutto va sottolineato come ciascun bambino, sia esso portatore di handicap che non, ha un suo particolare modo di conoscere, leggere il mondo ed interagire, che è mediato soprattutto dal suo movimento e dal suo corpo. A - tra i 12 ed i 16 incontri rivolti soltanto ai bambini diversamente abili il numero di incontri sarà definito in base al numero di bambini ed alle loro problematiche ; - da 2 a 4 incontri in base ad aspetti organizzativi per ogni classe in cui siano presenti i bambini diversamente abili. Il totale complessivo degli incontri è di Queste stesse variabili verranno poi applicate imparando a pianificare sequenze di movimento via via più complesse facendo esperienza anche delle variabili di tempo e velocità in termini molto intuitivi. Si affiancherà alla musica la stimolazione tattile da parte del terapeuta, attraverso sia il diretto contatto corporeo carezze, pressioni, dondolii ecc. In questa fase prevediamo anche un costante confronto con gli insegnanti III fase: Sono esclusi dalla cifra eventuali approfondimenti diagnostici richiesti dalle famiglie o dalla scuola e domande specifiche di presa in carico sia relativa ai bambini che ai genitori. Sono esclusi dalla cifra: Si farà riferimento, a partire da una logica psicologico-clinica, ad alcuni significativi approcci come quello della psicomotricità relazionale di Aucouturier e della musicoterapia di Hirsch, Alvin ed Orff. Nella situazione gruppale in cui è inserito Marco, si lavorerà investendo la dimensione spazio-temporale a favore della socializzazione e dell'integrazione nel gruppo-classe. Vi sarà anche la possibilità per i genitori di ricevere una consulenza individuale durante l'anno ove poter parlare con gli psicologi che nel frattempo avranno conosciuto sul campo le situazioni.

Progetto per incontri a scuola e maneggio

GLI INCONTRI: La durata, gli argomenti trattati e il calendario degli incontri saranno da concordarsi secondo le disponibilità della scuola e adattate alla fascia d’età dei bambini, possono essere configurati come unica gita, anche solo di poche ore, oppure come percorso formativo durante l’anno. per la scuola primaria e secondaria. OBIETTIVO GENERALE E TIPOLOGIA DEL PROGETTO. - eventuale gita in maneggio per tutte le classi alla fine del progetto. Obiettivi: in linea In particolare, il presente progetto propone degli incontri nelle classi, caratterizzati non da una metodologia di tipo didattico come seminari o lezioni frontali. PROGETTO “ LA SCUOLA PRIMARIA AL CENTRO IPPICO” Il pony, simpatico animale, è un formidabile maestro di scuola per il bambino! E l’equitazione, non è un’esagerazione affermarlo, è ricca di virtù educative! quarta e quinta: 6 incontri di un’ora ciascuno. SCUOLA-EQUITAZIONE: UN PROGETTO EDUCATIVO SPECIFICO PER IL BAMBINO cui spetta il ruolo di mediatore fra bambino, cavallo e ambiente. In maneggio, l’operatore rappresenta il punto di riferimento, il detentore delle regole e delle con la natura stimola la curiosità e l’interesse per nuove scoperte e può contribuire.

Progetto per incontri a scuola e maneggio