Milo de angelis mario incontri e

Milo De Angelis è nato nel a Milano, dove insegna in un carcere di massima sicurezza. Ha scritto il racconto La corsa dei mantelli Guanda, e poi Marcos y Marcos, e un volume di saggi Poesia e destinoCappelli, Nel è uscito Colloqui sulla poesiadove appaiono le sue principali interviste. Nello stesso anno viene pubblicato un volume che raccoglie la sua opera in versi PoesieOscar Mondadori. Milo de angelis mario incontri e tradotto dal francese e dalle lingue classiche. Commento di Giorgio Linguaglossa. Recita il risvolto di copertina: Con le parole di De Angelis: È chiaro che un tale tema non poteva venire pronunciato se non con un lessico diretto, spoglio e scabro. Vieni, amico mio, ti faccio vedere, ti racconto. E ha cominciato a parlare, quella figura plenaria, come il capobranco della nostra fine soffocava il lievito felice, affondava con il piede la barca infantile di due foglie ci lanciava il suo avvertimento. Questo destino che nessun diario raccoglie, nessun giornale, cronaca o storia, vive nel sibilo di un ricordo, nel suono della giovinezza: Raccoglie in sé le stagioni, fa convergere in se stesso il tempo che precede e quello che segue. Evoca una stagione mentre annuncia la prossima. Ricordo e profezia, memoria e promessa, atomo gremito di tempi.

Milo de angelis mario incontri e Menu di navigazione

Mi sembra bello concludere il nostro lungo dialogo con una poesia del nuovo libro. Email obbligatorio L'indirizzo non verrà pubblicato. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Tu stesso spesso racconti di avere scritto in uno stato di trance soprattutto negli anni Ottanta, dunque Millimetri e Terra del viso. Ma loro verso cosa guardano? Qui sono antologizzate cinque tue poesie intitolate Frammenti di regione e sette prose; la plaquette ha il titolo Pi ù bianco allontanato. Ma non mi era mai successo che tale esperienza entrasse direttamente nei miei versi. Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail. Dicevo di un legame tempestoso, con punte violente. Franco Fortini, gran lettore e gran censore di versi facili. Da lui deriva il nome della fanciulla guerriera protagonista della Corsa dei mantelli. Verso di noi guardano.

Milo de angelis mario incontri e

E’ con cognizione di causa dunque che affermo che questo libro, il più recente di De Angelis, compie un passo in un’infinitudine cruciale, qualcosa di matematico e di animico, e così pure di animale, il quale è esatto nella strategia con cui conquista la preda e minuzioso nella nutrizione. Incontri e agguati – Milo De Angelis. Ott2 di tittideluca. Milo De Angelis, foto di Viviana Nicodemo. Questa sera ruota la vena Mario, correva in cerchio e tornava giù in fondo, sbarrato dalle labbra, verità che ha perso il cammino nel rettangolo scosceso di una piastrella. Milo De Angelis Incontri e agguati Mondadori Lo Specchio, pp. 70 € Confronto tra una Poesia di Cesare Pavese, I mari del Sud, nella lettura di Costanzo Di Girolamo e Una poesia di Mario M. Gabriele, nella lettura di Giorgio Linguaglossa 12 gennaio ; Lodovica San Guedoro. di Claudia Crocco [Il 1 giugno esce in libreria il nuovo libro di Milo De Angelis, Incontri e agguati, nella collana Lo Specchio di murder-in-samarkand.com testi si possono leggere in anteprima murder-in-samarkand.com l’occasione pubblichiamo una lunga intervista con De Angelis, uscita sul numero LI di «Semicerchio», che si conclude con una poesia tratta dalla nuova raccolta.

Milo de angelis mario incontri e